Maria Mattia e Giovanni Del Guercio, moglie e marito, nati entrambi a Calabritto negli anni ’30 del secolo scorso.
Giovanni, figlio di contadini ed una famiglia numerosa, consegue la terza elementare anteponendo il lavoro nei campi allo studio.
Maria sin da piccola segue il papà in montagna al pascolo; va da una maestra per poter imparare a leggere e a scrivere, contribuendo essa stessa a pagare le lezioni con la legna che raccoglieva durante il giorno e caricava sull’asino.
Ci raccontano la vita negli anni a cavallo della Seconda Guerra Mondiale di un piccolo paese dell’Irpinia, rimasto fermo nel tempo fino a che il terremoto dell’80 lo ha “risvegliato”.
Una vita povera ma dignitosa. Una comunità unita da tradizioni e senso di appartenenza, da religione e rispetto.

Giovanni lascia l’Italia negli anni ’50 prima per il Venezuela e poi per il Canada, dove negli anni ’60 lo raggiunge anche Maria con due bambini. “Per poter comprare un buco di casa”, dicono!

Dopo le prime difficoltà, soprattutto dovute alla lingua, riescono a rifarsi una vita…ma il pensiero è sempre all’Italia, al paese, alla terra, alla comunità e alla vita sociale, all’aria e al buon cibo.
Tornano, comprano una casa con un po’ di terreno che coltivano e che li fa “rivivere”.
È bello vederli insieme amorevoli e sereni circondati da viti, olivi, pomodori, alberi da frutto e galline.“Abbiamo guadagnato in gioventù non in vecchiaia” dice Giovanni; e Maria annuisce sorridendo e pensando ai figli lontani.

Document by: MedEatResearch Centro di Ricerche Sociali sulla Dieta Mediterranea, diretto da Marino Niola ed Elisabetta Moro, intervista di Angelina Pecoraro , scheda tecnica a cura di Angelina Pecoraro, sottotitoli a cura di Angelina Pecoraro, video a cura dii Angelina Pecoraro
Video by: Angelina Pecoraro
Created: 16-10-2016
Maria Mattia

Maria Mattia

Year: 20-11-1933
City: Calabritto
Languages: dialetto

Giovanni Del Guercio

Giovanni Del Guercio

Year: 25-07-1932
City: Calabritto
School: Primary
Languages: dialetto

Video table of contents

- Maria's Presentation and childhood and bread memories
- The grain: "Lu vattaturo" and pastoral songs.
- Food before and after the war: poverty and barter.
- The cultivation of the land: manure, green manure and plowing
- Macaroni and homemade pasta
- Meat, wine and sharing the table
- games as kids and lunch in the countryside: the panels and "connola"
- sweet, sugar, dried figs and coffee
- The holidays. Christmas: the wait and the Nativity scene.
- Easter Monday between religion and tradition: Madonna of the River
- The fun between dancing and stories
- Marriage quarantine and furnishings
- The bough: a glass of wine with friends
- Emigration. Canada between everyday life and Italian habits
- The return to Italy. Canadian guests: "I EAT BEANS!"
- The typical Italian day: vegetable garden, friends and daily shopping
- Lunch, the cook and salt: it is deadly!
- The favourite dish of Giovanni: pizza!
- Cholesterol and diabetes. Among recipes and medical "recipes". The old remedies.
- "Air, food, leisure, friends, walking ... we have gained youth not oldness"

Geographic information

Country: IT
Region: Campania
City: Calabritto
District: AV

Links and attachements