Martin Parr è membro dell’agenzia fotografica Magnum. Dagli anni Novanta gira il mondo osservando e fotografando i comportamenti umani e le abitudini alimentari delle persone. I suoi cibi della memoria, quelli che gli preparavano sua nonna e sua mamma, sono il Christmas pudding, il tipico arrosto inglese e il cavolo con salsicce, ma da “self-confessed foodie” apprezza anche moltissimo il cibo mediterraneo e quello napoletano: l’olio d’oliva, la pizza, la mozzarella e soprattutto il modo tipicamente italiano di celebrare le verdure. Il cibo – dice – è uno dei regali più belli che l’Italia abbia fatto al mondo! E nota che questa particolare attenzione alla qualità si è diffusa negli ultimi anni anche in Gran Bretagna, il paese dove è nato e dove vive. Nel settembre 2010 è riuscito a ottenere una prenotazione per il ristorante El Bulli di Ferran Adrià a Barcellona. Nel suo blog ha descritto quell’esperienza come “un’indimenticabile notte a teatro”, ma il cibo italiano e napoletano – come racconta – rimane quello che lo ha soddisfatto di più.

Intervista a cura di Helga Sanità. In collaborazione con Studio Trisorio. Intervistatore Fabrizio Tramontano.
Riprese: Enzo Pascolo e Paolo Barone NFI
Montaggio: Mariangela Bianco
Creato il: 27-11-2014
Martin Parr

Martin Parr

Anno: 1952
Città: Epsom
Professione: Fotoreporter
Lingue parlate: Inglese

Indice del video

03:55 Noi siamo quello che mangiamo
00:10 Cibo buono da fotografare e buono da mangiare
00:54 Il cibo dell’infanzia
01:30 La Dieta Mediterranea in immagine
02:12 Verdure: cibo italiano per eccellenza
03:00 Il teatro del cibo Ferran Adrià e il ristorante “El Bulli”

Informazioni geografiche

Nazione: IT
Regione: Campania
Città: Napoli
Altitudine: 17m. s.l.m.

Collegamenti ed allegati