Anna Ferro Luzzi è una scienziata ricercatrice italiana definita dal professor Alessandro Menotti come la prima ad aver introdotto l’espressione “Dieta Mediterranea” nel lessico scientifico scritto.               Nel 1985 pubblica sull’American Journal of Clinical Nutrition i risultati della sua ricerca scientifica sperimentale svolta in Cilento, Studio di Pollica, considerata fondamentale per la definizione di questo regime alimentare e dei suoi benefici. La zona del Cilento le viene suggerita proprio da Ancel Keys, del quale diventerà poi amica.

L’intervista si snoda tra ricordi di vita e riflessioni sul presente. Durante la seconda guerra mondiale scappa dalle leggi razziali, con la mamma ebrea russa e il papà italiano, verso l’ Eritrea, dove trascorrerà la sua infanzia. Torna a Roma negli anni ’50, per poi dedicarsi ai suoi studi di nutrizione. Il suo ricco racconto di vita ci accompagna tra i ricordi delle sue ricerche in Sud Africa, fino alle abitudini della vita di oggi in Umbria; dalle cene e l’amicizia con Ancel e Margaret Keys, al pranzo nel tempio di Paestum per una puntata della serie Food Connection della BBC del 1985.  Anna Ferro Luzzi ci racconta i particolari dei suoi studi confrontandoli con le nuove ricerche di oggi e, soprattutto, insieme a Elisabetta Moro, volge lo sguardo al presente riflettendo sul significato dell’espressione Dieta Mediterranea e sul futuro delle ricerche sulla nutrizione. Proprio perché tra gli scopritori della Dieta Mediterranea, Anna Ferro Luzzi abbraccia con le sue riflessioni il percorso che va dalla scoperta al riconoscimento UNESCO di questo stile di vita, offrendoci una visione più ampia e completa di una scoperta che non riguarda un regime alimentare, ma un modo di pensare il cibo.

Anna Ferro Luzzi

Anna Ferro Luzzi

Anno: 1934
Città: Roma
Professione: scienziata, ricercatrice, nutrizionista
Lingue parlate: Italiano

Indice del video

- 00:57 Lo Studio di Pollica e i suoi risultati
- 09:11 La Dieta Mediterranea nel lessico scientifico
- 14:54 L’incontro con Ancel Keys
- 17:13 Definire la Dieta Mediterranea
- 20:21 L’infanzia in Eritrea
- 22:16 Quel pranzo a Paestum con la BBC
- 24:00 Il rapporto con gli animali e il piatti tipici dell’Eritrea - 31:05 I progetti sulla nutrizione di ieri e di oggi
- 33:16 Dieta Mediterranea e sostenibilità ambientale
- 36:28 Un padre ricercatore e la scienza della nutrizione
- 44:45 Le ricerche in Sud Africa
- 50:44 Seguire la Dieta Mediterranea oggi e il consumo di vino
- 53:36 Il rapporto con il cibo oggi, la convivialità e i ricordi di vita
- 01:00:31 La parola dieta e le cene con i Keys
- 01:04:30 La Dieta Mediterranea patrimonio dell’umanità

Informazioni geografiche

Nazione: IT
Regione: Umbria
Città: Tavernelle
Altitudine: 236 m. s.l.m.

Collegamenti ed allegati
Riferimenti e fonti

Ferro Luzzi A., Mancini M. et al. (1985) Changing the Mediterranean Diet: Effects on blood lipids. The American Journal of clinical nutrition, 40, 1027-1037

Moro Elisabetta (2014) La dieta mediterranea. Mito e storia di uno stile di vita – Food Connection BBC (p. 100-101)