Marc Augé, noto antropologo ed etnologo francese nato nel 1935, è stato presidente dell’Ecole des hautes Etudes di Parigi (EHESS) e direttore fino al 1970 dell’Ufficio della ricerca scientifica e tecnica d’oltremare (ORSTOM – ora Istituto di Ricerche per lo Sviluppo); ha realizzato missioni in Africa e in America Latina, scrivendo i primi saggi di etnologia.

Ha poi analizzato la società della surmodernité introducendo il concetto di non luogo: ovvero quelle aree di passaggio stereotipate, anonime e spersonalizzanti, prive di tracce storiche, in cui il transito frenetico viene schedato e controllato (aeroporti, ipermercati, parchi divertimento).

In occasione della manifestazione “Futuro Remoto”, che si è tenuta presso la Città della Scienza di Napoli, Marc Augé ha tenuto un incontro incentrato sull’uomo del futuro e sul futuro dell’uomo.

In quest’occasione l’antropologo ha concesso una breve e intensa intervista per i Granai della Memoria raccontando i suoi ricordi alimentari, tra cucina africana, cucina francese e cucina italiana – quella che preferisce nei piatti essenziali.

Augé nell’ambito dell’evento affronta tematiche importanti come la precarietà del futuro, le dimensioni dell’uomo (individuale, culturale, generico), la mobilità e le insicurezze sociali.

Il luogo dell’intervista (che sembra il set del docu-film Être et avoir di Nicolas Philibert) è lo spazio museale della Città della Scienza occupato da bambini in visita al percorso scientifico del Museo; le armoniche grida dei bambini vivaci, spezzate dal suono metallico del flex di operai nel pieno del lavoro di manutenzione dello stesso luogo, ben descrivono società caotiche e pulsanti nelle quali il tempo è frenetico. Concetto affrontato dall’antropologo affermando che la categoria del tempo sta sostituendo quella di spazio, una nuova territorialità virtuale inserendosi nella nostra società “calda” (citando Claude Lévi-Strauss).

Scheda di: Annalisa Rascato
Intervistatore: Marino Niola
Creato il: 04-10-2012
Marc Augè

Marc Augè

Anno: 1935
Città: Poitiers
Scuola: Laurea
Professione: antropologo, etnologo, scrittore e filosofo
Lingue parlate: Francese e Italiano

Indice del video

- 00:00:25 Memorie alimentari
- 00:02:08 Ricerche etnografiche ed incontri alimentari
- 00:03:31 Il cibo preferito di Marc Augé
- 00:04:31 Vino rosso o vino bianco?

Informazioni geografiche

Nazione: IT
Regione: Campania
Città: Napoli
Altitudine: 17m s.l.m.

Collegamenti ed allegati

Wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Marc_Aug%C3%A9